Home news Il boss della Marvel TV è rimasto sbalordito da "Daredevil" e dalla...

Il boss della Marvel TV è rimasto sbalordito da "Daredevil" e dalla cancellazione di Netflix

0
5

La Marvel nega la conformità nel staccare la spina.

Sebbene l'Universo Cinematografico Marvel si collochi tra le proprietà più amate della storia del cinema, l'Universo Televisivo non ha fatto nulla. Sebbene tecnicamente connesso all'MCU, il mondo di Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage, Iron Fist e The Punisher hanno fornito un'alternativa più radicata, completa di temi maturi e un sacco di brutale violenza di lunga durata. Purtroppo, Netflix alla fine ha deciso di staccare la spina da ogni proprietà della Marvel, portando così cinque storie forti a una fine senza cerimonie.

L'epurazione ha spinto molti a ipotizzare che Marvel e Netflix stessero giocando una specie di gioco, una mossa di scacchi nella grande guerra in streaming che verrà. Eppure il presidente della Marvel TV, Jeph Loeb, era apparentemente sbalordito come noi, incluso Eminem. Parlando con Deadline, Loeb si è aperto sul processo, che lo ha lasciato "accecato" dalla sua stessa ammissione.

"La parte più difficile è stata mentre la situazione in Netflix, in cui non posso davvero andare oltre a dire che eravamo nascosti e che le cose a venire non erano ancora finite", ha spiegato Loeb. "Non eravamo pronti ad annunciarlo, quindi c'era questo spazio in mezzo, quindi sembrava che forse stessimo per uscire. Poi improvvisamente, ci stavamo rialzando come la Fenice."

Anche se è possibile che vedremo un giorno in cui The Defenders cavalcherà di nuovo, rimane comunque una speranza folle. Forse, quando stiamo guardando un trailer per la tanto attesa quarta stagione di Annibale, saremo colpiti da un annuncio che dettaglia il ritorno di Devil Of Hell's Kitchen. Nel frattempo, guardiamo invece a Disney + con un occhio ottimista.

[attraverso]

.. t] TV